Il docente che ha intenzione di rivolgere la sua attenzione alla formazione di Datori di lavoro che ricoprono il ruolo di RSPP, dei Dirigenti, dei Preposti e dei Lavoratori, è subordinato al conseguimento di un attestato, ovvero di una qualifica stabilita dal Decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e del Ministero della Salute del 06 marzo 2013 (G.U. n. 65 del 19 marzo 2013) ed in vigore dal 18 marzo 2014.

Il Decreto ha stabilito i criteri per la qualificazione del docente formatore in materia di Salute e Sicurezza sul lavoro, e ha posto all’attenzione la necessità della presenza contemporanea di tre fattori necessari, oltre che obbligatori: la conoscenza, l’esperienza e la capacità didattica del formatore.

Il numero dei lavoratori incaricati dal datore di lavoro di attuare le misure di prevenzione incendi, lotta antincendio e gestione dell’emergenza in azienda, deve essere stabilito dal datore di lavoro stesso, che ha responsabilità di gestione e di sicurezza della propria azienda. Una volta incaricati i responsabili aziendali, particolarmente in relazione alla valutazione dei rischi, il datore di lavoro ha l’obbligo di assolvere gli adempimenti in materia di formazione e di accertamento dell’idoneità tecnica degli stessi, secondo le modalità stabilite dal D.M. 10/03/98.

I CORSI